sabato 19 febbraio 2011

Il cinema costerà un euro in più grazie al Milleproroghe

Come già in parte noto, nonostante diverse proteste dei rappresentanti di categoria, il biglietto del cinema dal 1 luglio 2011 fino al 31 dicembre 2013 costerà un euro in più, eccezion fatta per sale cinematografiche di comunità ecclesiali o religiose.  Qualora, come prevedibile, venga approvato il "decreto milleproroghe", gli appassionati di cinema italiani si troveranno a sborsare questa assurda tassa aggiuntiva che porterà in molte sale il prezzo del biglietto a lievitare fino a 10 euro, senza tener conto i normali incrementi previsti dagli esercenti per la visione dei film in 3D.   Stando a quanto scritto alcuni giorni fa sul Corriere della Sera questo fastidioso balzello servirà per finanziare gli sgravi fiscali per il settore.  Ovviamente contrari quanti lavorano nel settore cinematografico e, si presume, l'intera platea di cinefili e spettatori occasionali che mantiene viva l'industria cinematografica italiana.

3 commenti:

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

oh, non fanno una legge da almeno 6 mesi (provvedimenti ad personam a parte) e quando decidono di fare qualcosa fanno questa.. che tristezza

Watanabe ha detto...

è veramente uno schifo

Fabrizio Reale ha detto...

La speranza - ultima a morire - è che fra le tante modifiche possano togliere questo odioso balzello.

Posta un commento

nota bene

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge nr. 62 del 7/03/2001.
L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti inseriti nei post, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.
Le immagini ed i video presenti nel blog provengono dal web e quindi valutate di dominio pubblico. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione o per qualsiasi violazione di copyright, non avranno che da segnalarlo e l'autore provvederà alla rimozione immediata.