venerdì 10 settembre 2010

Mangia prega ama: trailer del film con Julia Roberts, James Franco e Javier Bardem girato in parte anche a Napoli

Uscirà nelle sale cinematografiche italiane il 17 settembre Mangia Prega Ama , l'attesa pellicola tratta dal best seller autobiografico di Elizabeth Gilbert Mangia, prega, ama - Una donna cerca la felicità, che ha come protagonista la sempre bella Julia Roberts.  Il film riprende i temi trattati nel libro, un vero e proprio diario personale in cui l'autrice racconta come la sua vita sia profondamente cambiata in pochi anni, da quando, pur felicemente sposata, con una bella casa ed un lavoro appagante,  sentiva di non essere felice, fino alla decisione, dopo la fine del proprio matrimonio, di intraprendere un viaggio intorno al mondo.  Julia/ Elizabeth lascerà così la città di New York per recarsi in Italia, dove si dedicherà al buon cibo ed ingrasserà (memorabile per chi scrive, in quanto napoletano, la scena della pizza mangiata dal famosissimo "Da Michele" in pieno centro storico, vicino al popolare e tristemente famoso per la presenza di clan camorristici quartiere di Forcella), in India ed in Indonesia (a Bali) dove cercherà rifugio nella preghiera e cercherà nuovi amori.
Nel cast figurano anche James Franco, Javier Bardem ed ha un piccolo ruolo anche il nostro Luca Argentero.

5 commenti:

Tizyana - Azzurraa ha detto...

Stavolta Julia Roberts ha scelto un ruolo un po' insolito, somo davvero curiosa di vederla in questa pellicola.
Sono arrivata da oknotizie, ma poi ho fatto una visitina al tuo interessante blog.
Sei invitato anche nel mio:
http://cinevisioni-e-letture.blogspot.com/

TizyanaAzzurra

Anonimo ha detto...

dopo somewhere un'altra porcata indicibile, un altro film senza senso, pieno di luoghi comuni e riflessioni banali.....purtroppo mi hanno incastrato, perchè avevo subodorato che fosse un film insulso......

Fabrizio Reale ha detto...

In realtà da più parti, a guardare i siti specializzati e le recensioni sui quotidiani, sono piovute critiche feroci nei confronti di un film che - a detta di quanti l'hanno visto ed al contempo han letto il libro - non riesce a riportare su pellicola le sensazioni ed il successo della carta stampata.

Anonimo ha detto...

Film che pone fin d'ora una grossa ipoteca al titolo di "bufala della stagione": ho accompagnato mia moglie (che ben più di me apprezza questo genere di film): ebbene, é rimasta talmente delusa da voler uscire alla fine del primo tempo.
La rappresentazione dell'Italia e degli italiani é sempre la stessa: sole, cibo, famiglia, religione con una bella spolverata di lazzaronite acuta di cui evidentemente secondo i (presunti) sceneggiatori soffriamo particolarmente.
A sostegno di codesta teoria gli autori del film potrebbero però evitare di attribuire un'origine nostrana alla storiella dell'uomo che chiede al Signore di vincere la lotteria senza comprare il biglietto (trattasi di un classico dell'umorismo ebraico).
Vuoi vedere che "il dolce far niente" ha contagiato anche l'efficientissima Hollywood?

Nonsolopizzaecinema ha detto...

“Imbarcarmi”. Questo dice Liz (Julia Roberts) al suo nuovo uomo nuovo, brasiliano, trovato a Bali. Un anno alla ricerca del senso della vita ridotto all’aver semplicemente capito quale sia “la sua parola”.

http://www.nonsolopizzaecinema.com/2010/09/mangiapregaama.html

Posta un commento

nota bene

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge nr. 62 del 7/03/2001.
L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti inseriti nei post, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.
Le immagini ed i video presenti nel blog provengono dal web e quindi valutate di dominio pubblico. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione o per qualsiasi violazione di copyright, non avranno che da segnalarlo e l'autore provvederà alla rimozione immediata.